La Casa Madre Paladino e Biasiucci Sorrento

La Casamadre Paladino e Biasiucci

La casa madre, Paladino e Biasiucci in mostra a Sorrento,  Villa Fiorentino

“La Casa Madre” di Mimmo Paladino e Antonio Biasiucci è la prima grande mostra che Eduardo Cicelyn cura fuori dal MADRE, il museo d’arte contemporanea di Napoli di cui è stato ideatore e che ha diretto per sette anni.

Cinquanta opere, tra fotografie, sculture e pitture, ospitate negli spazi interni ed esterni della Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento. Una mostra importante, nata dall’incontro tra Mimmo Paladino e il fotografo Antonio Biasiucci, due artisti che hanno nella “terra” un comune elemento ispiratore, e che con La Casa Madre proseguono idealmente il percorso già intrapreso con Napolincroce (Museo Madre 2008). Nella mostra – spiega il curatore Eduardo Cicelyn -concepita come un avventuroso, unico lavoro “site specific”, le fotografie, i quadri e le sculture di Paladino e Biasiucci si dispongono a disegnare nel gioco dei rimandi e delle assonanze segrete la scena originaria della casa, come recinto sacro dell’eterno ritorno della vita quotidiana. Figure, oggetti, segni, forse famigliari, forse astratti, magari amichevoli o ostili danzano in cerchio tra una stanza e l’altra, scontrandosi o ignorandosi, dandosi la voce oppure tacendo, ritraendosi nel buio o sfidando la luce con presenze incombenti: l’arte nella sua accezione più libera passerà come un vento impetuoso o leggero tra le stanze della casa, rammemorando storie vecchie o forse non ancora accadute, fantasmi mai visti ma da sempre temuti, non dimenticando di guardare fuori dalla finestra, sporgendosi verso il giardino, l’aria, gli aranci, la terra e le altre vite che girano intorno.

Inaugurazione 23 giugno ore 19.00 Esposizione 23 giugno – 30 settembre 2012 Villa Fiorentino.

L’incontro tra Mimmo Paladino e Antonio Biasiucci, preparato nel tempo da molte conversazioni e da un primo lavoro in comune (Napolincroce, Museo Madre, giugno 2008), è il tema fondamentale della mostra che si terrà nella villa Fiorentino, sotto l’egida della Fondazione Sorrento e del Comune di Sorrento.

​A cura di Eduardo Cicelyn

 

Scarica la rassegna stampa